Autore: admin

Basket Cassina, un mondo che cresce

Ragazze e sogni gialloblù “un ambiente perfetto”.
L’Under 17 è l’unica squadra femminile del CM Basket 84 e in questo articolo le “nostre” ragazze rispondono alle domande del giornalista.

#1solagrandesquadra

#cmbasket84

Under 18

Citta’ di Opera – CM basket 55-69
Buon esordio dei ragazzi 2002/3 nell’impegnativo girone Milano 4.
Partita sempre sotto controllo sino al + 14 finale.

Top scorer, nel giorno del suo compleanno, Lollo Carmignani con 18 punti.
Prossimo appuntamento Giovedi 17 in casa contro KOR San Giuliano reduce da un’ottima vittoria interna contro Gorgonzola.

Tabellino:
Draghetti 6, More’ 6, Pellecchia 2, Bianchi, Brambilla 6, Vergine 6, Dipasupil 9, Ierano’, carmignani 18, Totaro, Brendon 10, Agnesi 6

Under 18

Citta’ di Opera – CM basket 55-69
Buon esordio dei ragazzi 2002/3 nell’impegnativo girone Milano 4.
Partita sempre sotto controllo sino al + 14 finale.

Top scorer, nel giorno del suo compleanno, Lollo Carmignani con 18 punti.
Prossimo appuntamento Giovedi 17 in casa contro KOR San Giuliano reduce da un’ottima vittoria interna contro Gorgonzola.

Tabellino:
Draghetti 6, More’ 6, Pellecchia 2, Bianchi, Brambilla 6, Vergine 6, Dipasupil 9, Ierano’, carmignani 18, Totaro, Brendon 10, Agnesi 6

Serie D

Gamma Basket Segrate-CM Basket 84: 74-46 ( 14-9/40-18/55-34).
Segrate: Cannavale 9, Battaioni 10, Saturnino, Bonazzoli 24, Marchese 3, Vivian 2, Stenco 4, Magnaghi 8, Sirtori 6, Migliano, Biraghi 6, Paviglianiti 2.
 

Cassina: Alessandrini 5, Bononi, Messina, Conca 9, Raspanti, Bischetti 8, Monetti 11, Andena 4, Draghetti 6, Costa 1, Carmignani, Cozzi.

Severa lezione subita dal CM Basket che anche sul campo della Gamma Segrate esce battuto sotto un pesante – 28.
Nonostante i recuperi di Conca e Alessandrini sono troppo pesanti le assenze ,in cabina di regia ,di Melzi e Brambilla , per poter nutrire fondate speranze di vittoria in casa di una squadra solida e rafforzata rispetto allo scorso anno ,come Segrate. Eppure i primi minuti lasciavano credere ad un incontro più equilibrato con le api gialloblu più pronte sui blocchi di partenza e capaci di portarsi sul 6-0 dopo 2 minuti di gioco, regalando il più classico dei fuochi di paglia.

La reazione locale regalava già al 5° minuto il sorpasso (7-6) e dopo la parità a quota 9 il primo vantaggio considerevole alla sirena di fine quarto (14-9).

2° quarto: Segrate approfitta delle numerose palle perse ospiti e delle pessime percentuali al tiro per allungare in maniera considerevole, al 15° il CM vede i punti avversari doppiare i propri(26-13) senza riuscire a produrre una minima reazione, arrivando all’intervallo su un pesantissimo -22(40-18).

3° quarto: Cassina prova a stringere le maglie difensive, ma ogni tentativo di recupero si arena sulle pessime percentuali al tiro compreso un mortificante 20/45 ai tiri libri, Segrate controlla senza difficoltà il risultato portandosi alla sirena di fine quarto su un confortevole 55-34.

4° quarto: coach Ricci sceglie di dar spazio a tutti gli effettivi e Segrate ne approfitta per toccare il massimo vantaggio al 37° (71-41) chiudendo a braccia alzate una gara combattuta di fatto per un solo quarto.