Serie D: CM Basket – BKP Pioltello 68-78

Cassina:Alessandrini 2, Brambilla 9, Conca 12, Marini 6, Salzillo 18, Bronzi ne, Gabaldi 15, Cicala, Geroli 2, Carmignani ne, Cè 4, Loglisci ne.

Pioltello: Tava 3, Tinor 5, Baroni 8, Scaparotti 2, Romeo 11, Ponera 2,Taveras, Gadda 4, Frosi 20, Alghis 6, Leporini 17, Riva.

Ennesimo derby stagionale per il CM che torna ad affrontare il Basket Pioltello per la prima volta a livello di serie D.

I risultati ottenuti in queste prime settimane indicano nelle Bees di casa i favoriti d’obbligo non fosse altro per le due vittorie consecutive che regalano alla truppa di coach Ricci la testa della classifica seppur in coabitazione. Dall’altra parte la compagine di coach Pastorelli, reduce da tre sconfitte iniziali e ancora a zero alla voce vittorie, sembra l’avversario ideale per le ambizioni di primato dei padroni di casa.

La partenza sprint degli ospiti regala il primo mini vantaggio già al 3° minuto (2-8). Sono un dinamico Cè e soprattutto il solito Gabaldi a ricucire lo svantaggio e quando la tripla di Salzillo regala per la prima volta in serata il vantaggio, sulla sirena del primo quarto, sono in molti a considerare le fatiche iniziali come episodio momentaneo.

Nel secondo quarto le difese di entrambi gli schieramenti impediscono ai rispettivi attacchi di prendere il sopravvento  mandando negli spogliatoi, alla sirena di metà gara, gli ospiti  avanti di un possesso pieno.

Il CM rientra in campo, per l’inizio della terza frazione, sicuramente più nervoso per lo sviluppo della partita sin li condotta, Pioltello al contrario trova nella gara equilibrata ,giocata sino a quel momento, gli stimoli giusti per creare parecchi problemi alla difesa dei gialloblu che, pur trovando con maggior continuità il canestro con Gabaldi e Salzillo, non riescono a trovare l’antidoto per le incursioni avversarie guidate da Frosi e Leporini. Il vantaggio minimo con cui il CM chiude la frazione non è certamente garanzia di tranquillità ed infatti l’ultimo quarto punisce duramente la squadra di casa al cospetto dei rossoblu ospiti , capaci di sorpassare nelle prime battute di gioco gli ormai slegati avversari e punirli allargando il divario lentamente sino al + 10 con cui si chiude l’incontro.

Vittoria quindi meritata quella ospite che sfrutta al meglio le caratteristiche dei suoi punendo in maniera chirurgica palle perse e scarsa precisione al tiro da parte delle api. Per i padroni di casa una mai salutare sconfitta che riafferma, se mai ce ne fosse bisogno, la difficoltà di un campionato dove intensità e determinazione sono basi imprescindibili a fronte di qualsiasi impegno.

#cmbasket84 #1solagrandesquadra  #cassinadepecchi

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *