Serie D: CM Basket – Forze Vive Inzago 64-85

Cassina: Alessandrini 3,Brambilla 4, Pellecchia ne, Conca 12, Marini 17, Salzillo 4, Gabaldi 10, Monetti 2, Cicala 7,Calloni, Carmignani , Cè 5.

Inzago : Raimondi 2,Parma 4, Chiaveri 13, Castagna 2, Paravella 5, Passerini 16, Ciancio 4, Motta 7, Bindellino 3, Conca 15, Mandelli 13, Cagliani 2

 

A distanza di una settimana dalla sconfitta subita contro Pioltello è ancora la palestra di via Radioamatori a Cassina de Pecchi ad ospitare la 5° giornata del campionato di serie D di basket, ospiti delle Bees locali sono le Forze Vive Inzago , compagine da tempo abituata  ai piani alti della categoria e attuale capoclassifica del girone con 3 vittorie su 4 incontri.

Cassina recupera per l’occasione l’ala Monetti in attesa di poter contare anche sull’esterno Taccone fermo ai box da inizio campionato.

La partenza è spumeggiante per entrambe le squadre con gli ospiti bravi a produrre la prima spallata affidandosi ai punti di Conca, per il 9-15 dopo soli 3 minuti. La reazione di Cassina è però di altrettanto spessore e Marini prima e  Conca(sponda CM questa volta)poi, realizzano il contro parziale che vale al 9°minuto il 28-23 interno prima di andare al riposo avanti di un solo punto.

Alla ripresa del secondo quarto l’efficienza offensiva della squadra di coach Ricci subisce un netto ridimensionamento , cosa che non accade di contro agli ospiti che mettono in mostra un attacco bilanciato e grande precisione al tiro, fondamenta su cui costruiscono il parziale di 24 a 2 che spacca di fatto la partita facendo sprofondare sotto un distacco di 18 punti (33-51 al 18°) le speranze del CM.

Nel secondo tempo Inzago gioca sul velluto riuscendo a resistere senza particolari problemi ai tentativi di rimonta locali, che pagano il proprio personale tributo alla sfortuna rinunciando all’intervallo al capocannoniere della squadra Salzillo, fermato per un sospetto muscolare, e poco dopo  devono fare a meno di Carmignani uscito malconcio dopo uno scontro fortuito.

A fronte di un risultato ormai largamente compromesso ,la squadra di coach Ricci ha il merito di onorare con impegno il proseguimento dell’incontro garantendo uno spettacolo che il pubblico presente, e quello che ha potuto assistervi da casa grazie alla trasmissione in streaming organizzata da appassionati, ha mostrato di gradire.

Il risultato finale, figlio di una supremazia messa in mostra per l’occasione dagli ospiti, è comunque frutto del divario accumulato nel secondo tragico quarto, frazione che lo staff tecnico dovrà elaborare per ripartire, fin dalla prossima settimana, verso una vittoria necessaria per muovere la classifica che, in un girone cosi equilibrato, può regalare soddisfazioni o amarezza nello spazio di pochi punti.

#cmbasket84 #1solagrandesquadra  #cassinadepecchi

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *