Campionato: 1 Divisione Maschile Senior

Olimpia Peschiera Borromeo – Pol. Orat. San Luigi Codogno

-

CM BASKET 84 – ASD Basket Vignate

Quinta partita della seconda fase per il CM, con qualche record da sottolineare. 12 presenze in panchina, il maggior numero di punti segnati in una partita e 10 giocatori a referto. Tutto questo non è stato sufficiente per vincere una partita alla portata dei nostri ragazzi. Dopo aver gestito con autorevolezza il primo quarto chiuso sul 18 a 12 subiscono la fisicità dei giovani avversari nel secondo quarto che con 3 delle 8 bombe totali si portano in vantaggio a metà partita.
Abbiamo tutto il tempo per recuperare e far nostro l’incontro, ma il rientro in campo mantiene l’andamento del secondo e gli avversari con altre 4 bombe affossano i nostri attacchi e chiudiamo sotto di 10 punti ( 42 a 52). Nell’ultimo quarto abbiamo una buona reazione, ma nei momenti topici facciamo alcuni errori che non permettono la realizzazione semplice oppure diamo modo ai nostri avversari di far alcuni canestri evitabili. Ci avviciniamo sino ad un possesso di differenza ma non riusciamo mai a perfezionare l’aggancio.
Peccato dato che le occasioni ci sono state. La riprova che era una partita da vincere è proprio nella gestione iniziale e nella reazione finale della squadra che ci da’ la sensazione che con un impegno continuo su tutti i 40 minuti e concentrazione sulle azioni avremo portato a casa un risultato diverso.
Abbiamo pagato la mancanza di lucidità in alcuni canestri ” facili” ed una cronica bassa percentuale ai liberi ci ha condannato ad una sconfitta che avrebbe coronato i record di questa partita raggiunti dalla squadra.
Avremo un altro impegno ravvicinato e sarà occasione di riprendere confidenza con la vittoria che manca da diverso tempo.

-

ASD Città di Opera – Ass. Polisportiva San Giorgio

-

Basket Team Paullo 2.0 – Olimpia Peschiera Borromeo

-

Cestistica Assago – CM BASKET 84

Quintetto iniziale: Ravelli; Giavina; Gazzotti; Motta; Minervino

 

Contro l’ imbattuta Assago buona prestazione del CM.

Partita agonistica non sempre gestita con polso dall’arbitro. Ha lasciato correre e i nostri giovani avversari ne hanno giovato con una prestanza fisica superiore e non punita adeguatamente negli eccessi.

Siamo partiti con alcune defezioni nel ruolo di lungo con l’infortunio di Bresciani che ha giocato un breve spezzone nell’ultimo quarto e l’assenza all’ultimo momento di Chiurlo. Abbiamo sopperito con l’adattamento di Giavina.

Confronto aperto nei primi 2 quarti con le difese che spegnevano gli attacchi. Dopo oltre 4 minuti il risultato era fermo sul 3 a 0 per gli avversari.

Realizziamo i primi 2 punti con Marchetti dopo oltre 5 minuti e poi con continuità chiudiamo il quarto sul 10 a 14.
Manteniamo il risultato anche nel secondo quarto con un buona prestazione di squadra, anche se alcuni errori da sotto li pagheremo non concretizzando quanto di buono costruito.

Saranno almeno 5 i palloni che chiedevano solo di essere realizzati sotto canestro e purtroppo non siamo riusciti.

Azioni che nascevano dalla bella prestazione di Motta ai rimbalzi che è stato in campo 40 minuti catturando moltissimi palloni in difesa e anche in fase offensiva.

Come una costante che ci segue da tutto il campionato, al rientro in campo le forze si affievoliscono e i nostri avversari prendono un vantaggio che incrementano nel quarto finale.

In sostanza la base degli allenamenti numerosi ci permetterà di rimanere in partita e cogliere maggiori soddisfazioni anche con squadre che in campionato sono in testa alla classifica.

Ci aspetta settimana prossima, un doppio confronto con avversari più in linea con le nostre attuali forze e seguendo le indicazioni del coach potremo avere delle buone prospettive.

-

Olimpia Peschiera Borromeo – Cestistica Assago

-

Nuova Dynamica Vimodrone – Ass. Polisportiva San Giorgio

-

BASKET U.P.O.L. – ASD Città di Opera

-

Pol. Orat. San Luigi Codogno – ASD Basket Vignate

-

Nuova Dynamica Vimodrone – Pol. Orat. San Luigi Codogno

-