ABC Bk Crema 010 – Pallacanestro Stradella

-

ABC Bk Crema 010 – ASD Città di Opera

-

ABC Bk Crema 010 – CM BASKET 84

Vittoria con brivido per gli under 19 sul campo dell’ABC Crema dopo una partita dominata per 3/4 di gara.
Finalmente l’approccio è quello giusto, ragazzi concentrati e vogliosi di fare bene. La partenza è subito per i gialloblu: il 6/0 iniziale costringe il coach di casa a chiamare il time out. Il quarto si dipana poi sul filo dell’equilibrio e si chiude sul + 4 per i cassinesi.
Nella seconda frazione i nostri ragazzi mantengono l’inerzia del match, toccano per la prima volta la doppia cifra di vantaggio (18/28) per poi andare all’intervallo sul +7.
E’ la terza frazione, storicamente ostica per i nostri, a far stropicciare gli occhi alla tifoseria ospite con Ferrara che, uscendo dalla panchina, sale in cattedra e diventa un fattore indecifrabile per la difesa di casa; il vantaggio si dilata e raggiunge il +16 (33/49) all’ultimo minibreak.
E’ finita? Niente affatto, con i nostri under 19 non si può mai stare tranquilli; tre sanguinose palle perse su rimessa dalle bees caricano i locali che piazzano un devastante 13/0 di parziale che riapre completamente la partita; i cremaschi arrivano sino al 50/51 prima che Zenere e Marchesi riaprano un piccolo solco tra le due squadre (52/59). Ma gli arancioni locali non mollano sino ad arrivare all’ultimo minuto che è tutto da raccontare.
Sul punteggio di 61/57 per noi, con la palla in mano ai padroni di casa, la palla, dopo una carambola, sta per finire fuori a nostro favore, ma incoccia nell’arbitro (era dentro ? era fuori dal campo?) arriva nelle mani del numero 84 che piazza un incredibile tiro dalla lunga: 60/61. Proteste inutile di coach Cozzi per l’incredibile sviluppo dell’azione.
I nostri giocano con il cronometro non riuscendo però a realizzare a canestro e concedendo in questo modo l’ultima palla ai ragazzi di casa che provano con un tiro dalla lunga che ballonzola sul ferro prima di finire nelle mani della piovra Maruzzo (14 rimbalzi per lui a fine gara) che subisce un evidente fallo antisportivo sanzionato dall’arbitro a 2 decimi dalla fine. Ininfluente lo 0/2 dalla lunetta.
Alla sirena larghi sorrisi e un grosso sospiro di sollievo per la scampata beffa che si stava per materializzare.
Prossimo impegno: giovedi 21 alle 21:30 a Gorgonzola.
#cmbasket84 #1solagrandesquadra

-

ABC Bk Crema 010 – Nuova Argentia Gorgonzola

-

ABC Bk Crema 010 – San Rocco 04 S.Angelo Lod.

-

ABC Bk Crema 010 – Excelsior Vaiano

-

ABC Bk Crema 010 – Malaspina Sport Team

-

ABC Bk Crema 010 – Basket Vignate

-

ABC Bk Crema 010 – Pall. Offanengo

-

ABC Bk Crema 010 – CM BASKET 84

Nostro quintetto iniziale: Sau, Marchetti, Giavina Mauro, Gazzotti, De Nuzzo.

Inizio partita equilibrato con buone trame e dopo 5 minuti siamo sul 9 a 8 per i locali. Una buona azione conclusa da Marchetti ci porta al vantaggio, ma per poco. Un errore di Costa da sotto e la successiva tripla avversaria e siamo 14 a 10. Il quarto si conclude sul 20 a 16. Non riusciamo a concretizzare in attacco anche prendendo i rimbalzi. Non siamo attenti su quelli difensivi, concediamo troppo e gli avversari son più precisi al tiro.

Nel secondo quarto abbiamo una buona reazione e la combinazione di Marchetti con De Nuzzo e la successiva intraprendenza di Caputo ci portano in vantaggio 26 a 25 al 13′ minuto. Loro han già 4 falli di squadra. Subiamo la reazione di Crema che con una tripla (saranno ben 5 nel corso della partita, contro 2 nostre) si riporta in vantaggio 31 a 26. Ci pensa la buona serata realizzativa di Marchetti che con 5 punti consecutivi ci riporta in parità. Subiamo ancora una tripla compensata da un buon canestro di Costa con cambio di mano. si chiude il quarto sul 36 a 34.

Partita aperta che si prospetta avvicente nei successivi quarti.

Purtroppo non sarà così, infatti iniziamo il terzo con banali errori da sotto. Una tripla di Costa ci riporta sotto a meno uno, ma è l’ultimo momento di equilibrio.
Usciamo dalla partita, siamo “fermi” e sembriamo anche svogliati, dopo poco siamo sul 49 a 37 a fronte di una nuova tripla dall’angolo di ABC Crema.
Siamo stanchi, non rincorriamo gli avversari in un paio di contropiedi che si concludono a canestro, senza una nostra apparente reazione. Il quarto si conclude sul meno 53 a 43 ABC Crema.

L’ultimo quarto non ha molta storia se non rivedere situazioni negative del terzo quarto. Sbagliamo 4 canestri consecutivi, nonostante si sia preso 3 volte il rimbalzo. Non reagiamo ai loro contropiedi, che concludono senza alcun avversario nelle vicinanze. Siamo come svuotati sia di fisico che di testa, in tal senso è sintomatico quanto avviene negli ultimi 10 secondi. Partita “conclusa” andiamo in contropiede solitari, non riusciamo a far canestro, recuperiamo palla, tentiamo il facile passaggio per Costa, la palla ci viene intercettata e lanciato ad un avversario che da solo va a concludere senza avversari per il definitivo 71 a 58.

Sempre forza CM, ma alleniamoci, alleniamoci e poi alleniamoci. Affinchè saremo presenti nelle prossime battaglie.

-