Basket Melzo – Basket Cologno al Serio

-

Basket Melzo – CM BASKET 84

-

Basket Melzo – Malaspina Sport Team

-

Basket Melzo – KOR San Giuliano

-

Basket Melzo – Forze Vive Inzago

-

Basket Melzo – Nuova Pallacanestro dell’Adda

-

Basket Melzo – CM Basket 84

Trasferta impegnativa per il CM chiamato a dare continuità di risultati dopo la vittoria in rimonta di settimana scorsa contro il basket Pioltello. Avversaria odierna è il Basket Melzo, compagine che precede i gialloblu di 4 punti in classifica e inseguitrice solitaria della capolista Agrate. La gara d’andata fu vinta dalla formazione di coach Alessandrini e contribuì cosi a formare la striscia di 5 vittorie con cui si aprì il campionato del CM. Un girone di ritorno dopo le parti sembrano invertite, con il Basket Melzo prepotentemente alla rincorsa della vetta classifica grazie ad una striscia aperta di 7 vittorie e i gialloblu alla ricerca di un filotto di vittorie per rilanciarsi in classifica.

L’inizio gara conferma l’importanza del risultato con entrambi gli attacchi bloccati a discapito delle rispettive difese. Il 4-4 dopo 5 minuti di gioco è figlio di una concentrazione totale difensiva a cui non si unisce altrettanta precisione in attacco. Sono però i gialloblu a sciogliersi in attacco per primi, 4 punti consecutivi di Brambilla in penetrazione, scavano il primo mini break e mentre la mira dei padroni di casa non regala soddisfazioni ,l’ingresso di Salzillo e Cé porta il CM sul + 9 a fine prima frazione(5-14).

Che la siccità offensiva dei padroni di casa non potesse durare a lungo era immaginabile, infatti un parziale interno di 14-2 ribalta risultato e inerzia verso i biancorossi spingendoli al sorpasso pieno(19-16) grazie ai canestri di Di Bari(27 totali per lui). Coach Alessandrini riporta, durante il time out obbligatoriamente chiamato, la giusta concentrazione in campo, e il CM riparte. Sono due triple consecutive di Brambilla ,per l’occasione capitano a causa dell’assenza di Ferrarini, e Marini a riportare avanti gli ospiti che spingono fino al più 10(19-29) con Salzillo e Cè. Ancora una volta Melzo si ritrova a rincorrere ma Cassina, tornando a stringere le maglie in difesa, difende la doppia cifra di vantaggio arrivando all’intervallo lungo avanti 22-32.Il miglior attacco del campionato tenuto a soli 22 punti nel primo tempo è il miglior risultato che il piano gara di coach Alessandrini potesse immaginare.

Nella terza frazione Cassina sembra controllare abbastanza agevolmente i tentativi di rientro dei locali. Al 25° sono addirittura 12 i punti di vantaggio esterni. I biancorossi trovano in alcune palle perse in maniera banale dagli ospiti le occasioni per accorciare fino al – 5 del 27(36-41). L’inusuale precisione ai liberi, autentico tallone d’Achille in precedenti occasioni, riporta però il vantaggio del CM in doppia cifra chiudendo sul + 13 la terza frazione.

Ma un derby ha sempre nel suo DNA la voglia di rimanere appassionante. I gialloblu sembrano poter controllare agevolmente anche il tentativo di recupero dei locali. Cè e Monetti mantengono il vantaggio sotto i tabelloni dai due lati del campo e a 4 minuti dal termine i 10 punti di distacco sembrano una dote sufficiente per un finale di gara in controllo(51-61), ma cosi non è. Alzando l’intensità difensiva i padroni di casa si procurano le occasioni per riportarsi sotto e a 100 secondi dal termine è di un solo possesso il distacco tra le squadre (62-65). Cassina sbanda, perde qualche pallone di troppo ed improvvisamente vede dischiudersi davanti a se la più classica delle beffe. La tripla di Dario riporta i padroni di casa ad un solo punto di distacco (66-67). I successivi 2 falli sistematici dei locali regalano al CM solamente il 50% dei successi restituendo a Melzo la possibilità, a 2 secondi dal termine, di impattare dalla lunga distanza senza fortuna. Il libero finale di Monetti sigilla la vittoria rimettendo il CM in scia verso i piazzamenti di vertice.

Alessandro Cè, giovanissima ala(2005),commenta cosi la gara che lo ha visto top scorer di giornata (18 punti e 9 rimbalzi) : “Partita molto importante per entrambe le squadre, sapevamo che le maggiori dimensioni del campo rispetto alla nostra palestra avrebbero potuto procurarci problemi . Nonostante questo siamo riusciti ad eludere il loro pressing riuscendo ad applicare perfettamente il nostro piano gara fatto di difesa e controllo dei tabelloni. Anche in una partita dove le percentuali al tiro sono state deficitarie(2/25 al tiro da tre) siamo riusciti a portare a casa un referto rosa fondamentale per la classifica e per il nostro morale considerando qualche scivolone inopinato in questa prima metà di campionato.”

-

Basket Melzo – Gamma Basket Segrate

-

Basket Melzo – Basket Vignate

-

Basket Melzo – BK Club Cavenago Brianza

-