CM Basket 84 – Basket Femminile Milano

-

CM Basket 84 – ASA Cinisello

Ultimo atto del girone di qualificazione con finalmente una vittoria per i senior del CM
Partita dal punteggio molto basso in cui le due squadre hanno fatto tanta fatica a trovare la via del canestro.
Il CM si presentava con diverse defezioni e con solo 8 uomini a referto compresa la disponibilità di Rana che non si allena da oltre 2 mesi.
I ragazzi han dovuto far gli “straordinari” sia come impegno che come risultato.
Hanno sempre comandato il gioco e il punteggio a parte qualche piccola eccezione. Complimenti a tutti i presenti che hanno portato in porto una partita che si pensava segnata date le assenze e i pochi elementi a disposizione.
La nostra zona ha sicuramente messo in crisi la squadra ospite che si è trovata costretta a tirare spesso da fuori senza grandi risultati.
Dopo un primo quarto condotto con autorità grazie ai 6 punti di Jovanovich sui 12 realizzati dalla squadra, abbiamo avuto un calo nel secondo segnando solo 3 punti.
Al rientro dal riposo, la partita si è mantenuta in equilibrio e nell’ultimo quarto una bomba ad inizio quarto di Jovanovich e la continuità di realizzazioni da parte di Minervino ci ha dato sicurezza e il tiro da 3 finale sempre di Minervino ha definitivamente troncato le velleità degli avversari che venivano da una roboante vittoria di 2 giorni fa contro Nebula.
Adesso abbiamo un turno di riposo prima della fase successiva.
Ci dobbiamo allenare con tqualità e con tutti gli effettivi, solo così affronteremo le successive partite consapevoli che potremo farci valere.
Seguiamo le indicazioni del coach e manteniamo l’impegno dimostrato oggi da tutti i ragazzi in campo.
BRAVI!!!

Fabrizio Sozzi

-

CM Basket 84 – Rosa Basket Trezzano

-

CM Basket 84 – Sporting Milanino

Quintetto iniziale: Di Mauro; Marchetti; Minervino; Giavina; Chiurlo

Partita con risultato bugiardo, dato che eravamo al 36 minuto sul 53 pari. Un 14 a 0 negli ultimi 240 secondi ha scavato il solco di una partita in bilico a vantaggio dei giovani dello Sporting con un forte Bosatta che ha messo 32 punti dei 67 finali.
Le cose positive nonostante l’ennesima sconfitta è stata una coralità della squadra che nonostante alcune ingenuità ha sempre mantenuto la partita contro i forti avversari aperta a qualsiasi risultato. Le forze fresche degli avversari ed alcune situazioni tattiche come il forte pressing sulle nostre rimesse oltre alla non realizzazione di canestri da parte nostra in situazioni “facili” hanno compromesso il risultato nei minuti finali. Qualche palla persa per troppa precipitazione ed una notevole precisione degli avversari a fine partita hanno determinato la sconfitta. In sostanza una buona gara da parte dei senior del CM, certamente migliore delle recenti prestazioni.

Dobbiamo continuare ad essere numerosi negli allenamenti e seguendo le indicazioni del coach avremo modo di tornare presto alla vittoria.

-

CM BASKET 84 – Centri Olimpia

Torna in campo, dopo la sconfitta a Malaspina di settimana scorsa, il CM targato U17 ospitando i pari età dei Centri Olimpia di Cologno Monzese.

Gara subito vivace con Loglisci, per i padroni di casa, letteralmente indiavolato capace di realizzare 15 dei 17 punti iniziali per i suoi. Gli ospiti, come nella gara d’andata, regalano un’ottima impressione sviluppando un gioco corale fatto di buone letture offensive, ma la superiorità tecnico/fisica di Vicidomini e compagni mette sui giusti binari l’incontro che, al termine della prima frazione vede i gialloblu di casa doppiare nel punteggio i biancoblu ospiti.

Nella seconda frazione il CM alza l’intensità difensiva obbligando Cologno a trovare i primi punti della frazione solamente a 3 minuti dal termine. Sono un preciso Albani,11 punti complessivi, e Cè autore della solita prova a tutto tondo a regalare il + 32 di metà gara.

Coach Perego non si scompone e, anche di fronte ad un importante distacco, continua a proporre buone soluzioni anche se non sempre fortunate. Il secondo tempo vede le giovani Bees allungare progressivamente il vantaggio grazie ai canestri di Bronzi e Ferrante permettendo di concludere a braccia alzate la gara.

Al termine dell’incontro è Alessandro Cè a commentare la gara: ”Partita che siamo stati bravi a condurre fin dall’inizio, la brutta sconfitta della scorsa settimana poteva minare alcune delle certezze accumulate nelle settimane precedenti. Adesso, anche in vista della seconda fase, dovremo lavorare molto sull’aspetto mentale per non commettere gli errori che abbiamo analizzato in questa settimana con lo staff tecnico”.

-

CM Basket 84 – Centro Schuster

Quintetto iniziale: Di Mauro; Gazzotti; Minervino; Costa, Bresciani

Partita sempre sul filo di modesti vantaggi sia da una parte che dall’altra, decisa dalle maggiori forze dei giovani avversari nel finale di gara.
Inizio gara traumatico per i nostri ragazzi che dopo quasi 5 minuti non hanno ancora realizzato un punto e sono sotto di 9, la svolta avviene con i primi due punti di Minervino e a seguire altri 8 punti di squadra senza subire, portandoci in vantaggio che manteniamo sino alla fine chiudendo il quarto con un bel canestro del rientrante Marchetti sul 15 a 14.
Il secondo quarto si mantiene in equilibrio dopo 6 minuti siamo sul 22 pari con 2 liberi di Bresciani. 2 bombe in un minuto degli avversari ci portano sul 24 a 31. Chiudiamo il quarto sul 28 a 334.
Le rotazioni da parte nostra sono continue dato che i nostri avversari sono giovanissimi ed anche se non sempre precisi ed abbastanza fallosi, riescono con un costante pressing alto a mettere in difficoltà i nostri play che smistano i palloni con la collaborazione della squadra, ma spendendo anche energie che saranno deficitarie nei momenti topici della partita.
Apriamo il terzo quarto con una tripla di Merzi ed un antisportivo fischiato agli avversari e risaliamo sino al 33 a 35 al 5 minuto. Diverse palle perse degli avversari non vengono purtroppo sfruttate dai nostri attacchi.
Una tripla avversaria ci riporta al meno 7 e dopo 2 liberi di Marchetti chiudiamo il quarto sul 39 a 45.
Iniziamo il quarto finale con una buona penetrazione ed un canestro di Chiurlo ci portiamo al meno 2, ma 4 liberi degli avversari ( precisi nel corso di tutta la partita dalla lunetta) e siamo ancora a meno 6.
Ultimo sussulto del CM una bella tripla di Jovanovich per il meno 2, ma le forze sono al lumicino e non abbiamo la corsa dei nostri avversari che nel finale realizzano i punti della sicurezza per vincere una partita che abbiamo il merito di aver tenuto in bilico per 38 minuti.
Da valutare positivamente che è la prima volta che realizziamo a due cifre per ogni quarto. Il rientro di Marchetti ( lo aspettiamo allenato) ci ha offerto altre soluzioni in attacco e con un allenamento metodico da parte di tutti probabilmente a breve avremo la vittoria che sfugge da troppo tempo.

-

CM Basket 84 – Dresano Basket

-

CM Basket 84 – Nuova Argentia Gorgonzola

Tornano in campo gli under 19 dopo la lunga sosta. Ospiti sul parquet di Via Radioamatori i pari età di Gorgonzola.

I nostri ragazzi scendono in campo consapevoli della brutta figura rimeiata nel match di andata e vogliosi di riscattare quella opaca prestazione.

Purtroppo non è cosi, è complici anche le pesanti assenze, non riescono sin dal salto a due iniziale a contrastare la fisicità e l’aggressività degli ospiti.

I parziali evidenziano bene l’andamento della gara (5-26, 23-46, 35-65, 56-77) con una Argentia subito di prepotenza avanti già nel primo quarto e poi a controllare la partita dall’alto del suo punteggio.

La reazione vista nell’ultimo quarto, spinta dall’ottimo score di Monzani (11 punti con 2 triple), che a consentito ai gialloblu di ridurre i 30 punti di divario del terzo quarto, lascia ben sperare per le prossime partite e soprattutto in vista di quelli che saranno gli impegni della seconda fase della stagione.

Martedi sera si torna subito in campo nella proibitiva trasferta di Segrate per poi chiudere questa prima fase domenica pomeriggio sul campo del Trezzano Rosa.

Forza ragazzi

 

-

CM Basket 84 – Pol.Olimpia Peschiera B.

-

CM BASKET 84 – Pallacanestro Carugate

Torna, dopo la lunga sosta imposta dalla federazione a causa della precaria situazione sanitaria, il basket valevole per il referto rosa a Cassina. Alfieri di questa, speriamo definitiva, riapertura sono i ragazzi dell’under 17, imbattuti capoclassifica nel girone R del campionato silver di categoria. Avversari odierni i ragazzi della Pall.Carugate, scesi sul parquet di via Radioamatori per disputare il recupero della 5° giornata di andata non disputato a causa dei protocolli federali. Coach Alessandrini può contare praticamente sulla rosa al completo inserendo a roster il lungo Fellegara alla sua prima apparizione. Carugate presenta a referto parecchi atleti sotto categoria come età, regalandogli cosi minuti di preziosa esperienza. Le Bees gialloblu prendono le redini dell’incontro con Cè, bravo a imporre da subito la sua superiore fisicità. Carugate trova nel tiro da fuori le chiavi per rimanere a contatto sopperendo alla evidente differenza di fisicità a favore dei locali. Coach Alessandrini chiede applicazione e fluidità offensiva costruendo, nonostante le ampie rotazioni , basket ragionato e redditizio che regala ai padroni di casa un ampio vantaggio all’intervallo lungo. Nel secondo tempo Calloni e Loglisci mantengono alta l’intensità per i locali contribuendo ad aumentare il vantaggio fino al rassicurante + 41 con cui si chiude la terza frazione. L’ultimo quarto non regala sorprese e, seppur tenendo a riposo i maggiori protagonisti di questa prima parte di stagione, vede il CM mantenere il controllo aumentando il vantaggio sino al largo vantaggio finale. A fine gara capitan Ferrante, visibilmente soddisfatto del ritorno in campo, ha cosi commentato : “ Credo che la squadra abbia accumulato parecchia ruggine durante questo lungo stop. Parecchi di noi hanno avuto poche occasioni per allenarsi in maniera continuativa e per ritrovare equilibri e sincronia con i compagni. Oggi era importante continuare nella nostra striscia vincente e ritrovare il ritmo partita”

-