Here You Can – Pol. Meta 2000

-

Here You Can – Vivisport Landriano

-

Here You Can – Basket Lodi

-

Here You Can – Malaspina Sport Team

-

Here You Can – CM BASKET 84

Esordio in trasferta  per i ragazzi dell’under 17 che, al PalaOasi di Lacchiarella, affrontano i coetanei dell’Here You can Pavia nella prima partita della fase di classificazione plate 1 del campionato di categoria.

Coach Alessandrini deve ancora una volta fare i conti con l’infermeria piena, decidendo solo all’ultimo di aggregare il play Calloni, indisponibile nelle rotazioni. ma autentico capo curva aggiunto in panchina.

Inizio gara a matrice CM con Vicidomini assoluto protagonista, suoi i primi 7 punti che obbligano coach Lecchi, per i locali, a spendere il primo time out dopo soli 150 secondi. I gialloblu mostrano di aver preparato al meglio la gara, difesa attenta e attacco vivace regalano al 6° minuto il primo vantaggio in doppia cifra(12-22) grazie ai punti di Cè. Il CM controlla la partita e i cambi di coach Alessandrini non permettono cali d’intensità .Alla prima sirena il + 12 esterno fotografa esattamente l’ottimo approccio dei gialloblu.

In apertura di seconda frazione un parziale interno di 9-3 riporta in scia i biancoblu locali(25-31). La partita adesso è equilibrata con il CM che fatica a riprendere il rassicurante vantaggio in doppia cifra accumulato nel primo quarto. Al 17° sono solo 7 i punti di vantaggio esterno (31-38) ed è necessaria una fiammata di Bronzi e di Vicidomini per concludere la frazione su un più rassicurante +13.

Emblematico, per fotografare la serata di uno straripante Vicidomini, il lay up  con cui chiude la seconda frazione; in soli 4 secondi contropiede Coast to Coast ed appoggio in contro tempo. Canestri non comuni a queste latitudini.

Nella terza frazione il CM parte con il piede schiacciato sull’acceleratore, Cè e Vicidomini, assistiti da capitan Ferrante, imbastiscono il parziale di 3-18 che spegne i sogni di rimonta dei padroni di casa (37-65). Sono 6 punti consecutivi di Mariani, ancora una volta chirurgico dalla distanza oltre che autore di un’ottima prova difensiva, a mettere una pietra pressoché definitiva sulle speranze di recupero dei padroni di casa già a fine terzo quarto (43-73). Nell’ultima frazione i gialloblu contengono il tentativo di rendere meno amaro il risultato da parte dei biancoblu locali. Da segnalare l’uscita anticipata di Cè, coinvolto in uno scontro fortuito con un avversario e tenuto  in panchina per il restante tempo a scopo precauzionale.

A fine gara l’ala Vicidomini, top scorer di giornata con 39 punti e 49 di valutazione, ha cosi commentato: ”Siamo riusciti fin da subito ad indirizzare la partita a nostro favore grazie a concretezza ed aggressività. A differenza di altre volte siamo riusciti a rimanere concentrati per tutti i 40 minuti. La mia prestazione individuale è frutto del lavoro di tutta la squadra. Felici di questa importante vittoria, ma la testa adesso è già alla prossima partita dove vogliamo dar seguito a questo successo

-