Nuova Argentia Gorgonzola – Black Sheep Segrate

-

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA – CISERANO BASKET

-

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA – BASKET MELZO

-

Nuova Argentia Gorgonzola – Ciesse Freebasket Milano

-

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA – BASKET STEZZANO

-

Nuova Argentia Gorgonzola – Centro Schuster Milano

-

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA – PALL. AURORA 1966

-

Nuova Argentia Gorgonzola – Nebula Basket Milano

-

Nuova Argentia Gorgonzola – Rondinella 1955 Sesto

-

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA – CM BASKET 84

SALUTATE LA CAPOLISTA
Bella vittoria dei ragazzi di coach Cozzi, che espugnano anche il campo di Gorgonzola conquistando così il bottino pieno nelle prime 5 partite del campionato di Classificazione.
Le due squadre si presentano a ranghi ridotti da entrambe le parti, registrando a referto 9 giocatori ciascuna.
Dopo la contesa inziale è Cassina ad apparire la più determinata i campo, con Gorgonzola che nonostante l’impegno sembra peccare nella precisione a Canestro. Cassina dal canto suo non brilla nemmeno lei in precisione ma riesce comunque ad infilare un mini break di 6 punti che può a gestire fino alla fine del primo quarto (6-13).
L’andamento del match non muta nel secondo tempo dove è sempre Cassina ad essere leggermente più precisa nella fase realizzativa e questo è sufficiente per allungare ancora il gap rispetto ai casalinghi: 18-30 il finale all’inversione di campo (p.t. 12-17).
Al rientro dagli spogliatoi sono gli ospiti che sembrano notevolmente calati rispetto al secondo quarto. Il pressing di Gorgonzola manda in confusione totale la squadra di Cassina, la quale nei primi 4 minuti appare completamente disorientata sbagliando anche i più elementari passaggi, tanto da costringere coach Cozzi alla completa rotazione del quintetto iniziale. I blu di casa prima chiudono parzialmente il differenziale ma in seguito abbassando l’intensità del gioco permettono agli ospiti in giallo di riprendere il controllo della gara e di chiudere il terzo quarto su un vantaggio abbastanza rassicurante :30-44 (p.t. 12-14).
L’ultimo quarto vede Cassina al contenimento: prima raggiunge il suo massimo vantaggio a +15, poi come nel terzo quarto, grazie anche due belle triple di Gorgonzola sono proprio i padroni di casa a farsi sotto chiudendo il gap a -7, ma negli ultimi minuti Cassina riprende il boccino del gioco riallungando il differenziale ed impattando così il quarto fino al definitivo 42-56 (p.t. 12-12).
-